FLUORITE

 fluoruro di clacio: CaF2

 colore gemma:

da incolore a tutti i colori

 sistema cristallino:

 cubico - monometrico

 sensibilità calore:

 medio

 durezza (Mohs):

 4

 densità:

 3,00 - 3,25 g/cm³

 sfaldatura:

 molto facile

 angolo critico:

 44°

 Indice rifrazione:

 IR: 1.43

 frattura:

 da liscia a concoide

 angolo limite:

 43° corona - 45° padiglione



La fluorite, chiamata anche fluorina o spatofluore, è un minerale piuttosto comune composto da fluoruro di calcio. È il più importante dei minerali fluorurati.

Il nome di fluorite ha due possibili derivazioni:

• dal latino: fluere che significa fondere, per il suo utilizzo come fondente in metallurgia;
• dai minatori inglesi del Medioevo che la chiamavano fiore di minerale per la sua bellezza.

Da essa deriva il nome del fluoro e del fenomeno della fluorescenza. Era già utilizzata nell'antica Grecia come pietra preziosa e dai Romani per la costruzione di vasi multicolori: la fluorite è infatti nota per le stupende colorazioni dei cristalli e la perfetta sfaldatura. La struttura è descrivibile come un reticolo cubico a facce centrate di ioni Ca2+, con tutte le cavità tetraedriche occupate da ioni F-. Il fluoro viene così ad avere una coordinazione 4 tetraedrica, il calcio con una coordinazione 8 cubica.



Text source: Faceting for amateurs; Varga - Guida alle gemme del Mondo; Zanichelli - Wikipedia - image source: www.http://www.smorf.nl